0° Grammo


Le abbiamo tutti i giorni tra le mani, le usiamo, le portiamo con noi, a volte ci giocherelliamo, ma spesso non sappiamo niente di loro, di come sono fatte, di cosa rappresentano, di chi le ha prodotte, a volte non sappiamo nemmeno cosa c’è impresso sopra.

Di cosa sto parlando? Delle monete

Già, le monete. Senza rendercene conto, portiamo con noi dei piccoli pezzi d’arte e di storia. Questi dischi metallici che tanto hanno segnato la storia dell’umanità, nel bene e nel male, sono molto più che semplice mezzo di scambio: sono simbolo di potere,  mezzo di comunicazione e di propaganda, sono espressione dell’arte e della creatività, sono strumenti al servizio della politica, sono testimoni del passato e documenti della storia.

Qualcuno ha detto che “la moneta” è stata la televisione dell’antichità, l’antenato dei nostri spot e dei nostri video-clip: niente di più vero!

I pochi grammi di metallo della moneta sono il mezzo con cui il potere ha comunicato per secoli e tramite il quale i popoli sono stati informati. Oggi quei pochi grammi sono il mezzo con cui noi possiamo leggere ed interpretare il passato. Abbiamo conoscenza di alcuni popoli o di alcuni sovrani solo grazie a monete che ne testimoniano la presenza.

Il mondo delle Monete è un mondo dal fascino inebriante, un mondo pieno storia e di storie.

Mezzo Baiocco 1849 Roma

1/2 Baiocco 1849 - Repubblica Romana /R

Interessarsi alle monete significa in un solo colpo spaziare dalla storia alla geografia, dall’economia alla politica, dall’arte alla chimica; dalla matematica alla pondometria. Le monete ci permettono di scoprire e conoscere, popoli, stati, nazioni, ci permettono di viaggiare nei continenti, di studia la storia e di familiarizzare con i metalli.

Insomma, la numismatica non è una noiosa materia ad esclusivo appannaggio di studiosi eruditi e barbosi.

Le monete sono come le stelle: sono lì, disponibili a tutti, basta guardarle, osservarle, per scoprire dei mondi lontani nel tempo e nello spazio.

Questa voce è stata pubblicata in Grammi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...