qual è il colmo per una moneta?


[13° grammo]

Il genere umano ha assegnato alla moneta diverse funzioni da svolgere. Le principali tra queste, che nessuno ignora, sono

  • fungere da mezzo di pagamento
  • essere lo strumento di misura del valore
  • mezzo di accumulo del rispramio e della ricchezza

Chi ha avuto modo di leggere i post di questo blog sa anche, se non lo sapeva prima,  che la moneta svolge, molto di più in passato, un’importante funzione di comunicazione e di propaganda. (il primo teleschermo della storia)

Detto questo sembrerebbe che non ci sia più nulla da aggiungere sull’uso strumentale che si può fare della moneta, ma evidentemente non è così, ed anzi preparatevi e leggere una funzione del tutto inaspettata.

Dollaro USA 1972 Eisenhower (rielaborata da wikipedia)

Questo a sinistra è un Dollaro USA battuto nel 1972, tipo Eisenhower, disegnato da un certo Frank Gasparro. La moneta è stata coniata in due versioni: quella in Rame e Nichel e quella in Rame placcata di Argento

Questo Dollaro di Eisenhower è stata la prima moneta di cui si ha notizia che ha svolto la funzione di spionaggio. La CIA, infatti, ne ha fatto un contenitore segreto per trasportare messaggi e microfilm.

Spy Dollar – fonte: CIA (PD-USGOV-CIA)

La CIA ha desecretato questa informazione rendendo disponibile anche l’immagine. Questo è il testo originale dal sito della CIA (leggi)

Silver Dollar” Hollow Container
This coin may appear to be an Eisenhower silver dollar, but it is really a concealment device. It was used to hide messages or film so they could be sent secretly. Because it looks like ordinary pocket change, it is almost undetectable.

Pare però che questa non sia stata l’unica moneta assoldata da un intelligence. Mi ricorda quel gioco: qual è il colmo per una moneta? Essere assoldata!

Non vi pare?

Qualche anno fa il Poppy Quarter canadese emesso nel 2004 sollevò un certo trambusto proprio nell’intelligence americana. Si vociferò che alcune di queste monete contenenti dei radio-trasmettitori fossero state inserite nelle tasche di uomini del Dipartimento della Difesa USA in viaggio nel Canada.

CANADA 25 Cents – Papavero

Il Canada è stato il primo paese al mondo ad emettere una moneta colorata; ed infatti fu proprio il papavero (poppy) rosso al centro dei 25 Cents a destare l’interesse e le preoccupazioni degli americani. Sembrava una cosa applicata ad arte e si parlò di nano-tecnologie inserite in una moneta per motivi di spionaggio. La zecca canadese precisò che quelle che sembravano apparire “nano-tecnologie” altro non erano che un rivestimento particolare per proteggere dall’usura la colorazione rossa del fiore.

Dopo il Silver Dollar da trasporto, il Poppy Quarter trasmittente ?? Chissà…

Forse sarà stato anche utilizzato per scopi di spionaggio, in ogni caso il Poppy Quarter ci racconta anche una sua storia.

Fiandre – fonte: François Hanscotteale

La moneta da 25 Cents è stata emessa in ricordo dei caduti della prima guerra mondiale. Il rosso ovviamente richiama il sangue versato, ma perché il papavero?

Il papavero rosso al centro della moneta richiama i campi di papaveri che sono nati nelle Fiandre a seguito delle vicende belliche. In quei luoghi la guerra, fatta di esplosioni, trincee, carri e cannoni, ha devastato il terreno, rovesciandolo, bucandolo, e sollevandolo. La natura, però, ha saputo sfruttare questa violenza subita dall’uomo come fosse stata un’operazione di alta ingegneria agricola e in quei campi di battaglia sono fioriti campi di papaveri.

Un’autorevole e diretta testimonianza ci è stata lasciata dal tenente colonnello dell’esercito canadese John Alexander McCrae, poeta e medico, nella sua poesia “Nei campi delle Fiandre”.

In Flanders Fields the poppies blow
Between the crosses, row on row,
That mark our place; and in the sky
The larks, still bravely singing, fly
Scarce heard amid the guns below.

We are the Dead. Short days ago
We lived, felt dawn, saw sunset glow,
Loved, and were loved, and now we lie
In Flanders fields.

Take up our quarrel with the foe:
To you from failing hands we throw
The torch, be yours to hold it high.
If ye break faith with us who die
We shall not sleep, though poppies grow
In Flanders fields

Share

Questa voce è stata pubblicata in Grammi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...