un buco con la moneta intorno


[34° grammo]

Non vale manco un soldo bucato

Credo che questo modo per dire “di nessun valore“, derivi dal fatto che in passato il valore delle monete era strettamente associato al peso e al titolo del metallo nobile, e quindi la presenza di un buco, a parità di superficie, ovviamente ne avrebbe ridotto il valore intrinseco.

Dollaro “Morgan”

Quando nel recente passato si è imposto il sistema fiduciario, dove lo stato emettitore garantisce il valore nominale a prescindere da quello intrinseco, si è iniziato a forare le monete soprattutto per portarle comodamente infilate in un laccio. Questa usanza, ad esempio, era in uso tra i soldati (e non solo) nella guerra civile americana.

In realtà le monete si foravano già in epoca Romana; mentre in epoche ancor più antiche tondelli di metallo forati erano utilizzati come pre-monete ed appunto infilati in lacci

spilla romana

In passato le monete venivano forate per varie ragioni:

  • per indossarle come accessorio, inserite in un laccio o in una spilla
  • per usarle come bottoni nelle tuniche
  • inchiodate su porte come talismani

In epoca moderna tanti stati hanno coniato ed ancora coniano, monete con il buco al centro. Perché lo fanno?

Almeno per tre motivazioni:

  1. risparmio di  metallo
  2. retaggio storico
  3. si distinguono immediatamente da altre monete

Imperatore WAN-YEN LIANG – 1149

Però quando si parla di monete con il buco si deve ricordare che le prime coniazioni di stato di questo tipo le dobbiamo alla monetazione cinese, che dal I secolo a.C. ha inizato a battere monete con buco centrale quadrato ed ha proseguito per quasi 2000 anni

Va bene, adesso lo posso dire chiaramente: le monete con il buco al centro mi piacciono particolarmente.

Un Pieno intorno ad un Vuoto oppure un Vuoto al centro di un Pieno?

Vi lascio riflettere su questo quesito zen in compagnia di alcune delle mie “bucate”

SPAGNA 25c – 1937

DANIMARCA 1Ore 1938

PALESTINA 20MILS 1942

INDIE OLANDESI 1c – 1945

DANIMARCA 1 KRONE – 1992

Questa voce è stata pubblicata in Grammi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a un buco con la moneta intorno

  1. Mirco ha detto:

    Se posso …aggiungo un’altro motivo… (stasera ti confermo se è solo una leggenda xD )
    * Bucare le vecchie lire (ti sto parlando delle 10 lire se non sbaglio o forse le 5), farci passare una catenina e usarle più volte per non pagare l’ascensore

  2. Daniele Riva ha detto:

    Io sono meno filosofico dei due amici commentatori che mi hanno preceduto. Della moneta bucata colgo il lato pratico: come detto, il foro permette di ottenere monete più grandi usando una minore quantità di metallo. Esteticamente, mi attirano queste monete dalla foggia strana, la loro diversità, come per le monete quadrate o esagonali, è un “quid” che se le fa prevalere in questo senso, d’altro canto ne limita le possibilità espressive: il foro impedisce infatti una piena rappresentazione figurativa. Oltre quelle citate, mi piace segnalare un esemplare greco in alluminio, i 10 lepta con dei grappoli d’uva, cui sono particolarmente affezionato perché fu una delle prime monete della mia raccolta (http://www.misnumos.es/fotosmonedas/grecia/10_lepta_1959.jpg)

  3. Viviana Graniero ha detto:

    Anche io, Adriano, sono particolarmente affascinata dalle monete dicotomiche. Il pieno/vuoto mi dà un senso di apertura, come se la moneta non fosse più solo il simbolo dell’acquisto, dello scambio economico, ma mi portasse indietro nel tempo, quando questi oggetti erano simboli a tutto tondo, impiegati anche come talismani o come gioielli, persino. Da sempre le monete si regalano, si collezionano, hanno una preziosità intrinseca, come espressione e riflesso delle epoche che hanno attraversato. E che in modo speciale, secondo me, passano attraverso quelle con “le prese d’aria”.

  4. vincenzo moretti ha detto:

    Carissimo Adriano,
    come sai, per i cinesi il pieno non esiste senza il vuoto e viceversa, e quindi ….
    per il resto complimenti per questo blog davvero fantastico.
    un abbraccione.
    vincenzo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...