il 1861 delle monete


[42° grammo]

Il 17 marzo 1861 viene proclamato il Regno d’Italia.

Non è l’Italia sognata dai Risorgimentali,  quella delle Repubbliche democratiche sorte dai moti del ’48 come la Repubblica Romana, non è quella laica e repubblicana di Mazzini e di Garibaldi, non è quella della sovranità popolare, ma è l’Italia di Cavour, è l’Italia monarchica dei Savoia, annessa al Piemonte.

Unità d’Italia (Roma e territori vaticani a parte perché si uniranno dopo 10 anni) significa unione degli Stati Pre-Unitari e con essi unione delle loro monete. A marzo del 1861, quindi, nasce la Lira Italiana intesa come valuta della nazione italiana unita.  Si perché la Lira c’era già stata, voluta da Napoleone Bonaparte, auto nominatosi Re in quella che era la Repubblica Cisalpina e che divenne nel 1805 Regno d’Italia.

Cosa si unisce nel 1861?

Regno di Sardegna – le Lire dei Savoia

Regno di Sardegna – 20 Lire Vittorio Emanuele II

Regno delle due Sicilie –  i Ducati, Piastre, Tarì, Carlini e Tornesi dei Borbone

Regno Due Sicilie – 2 Tornesi Ferdinando II

Ducato di Parma – la Lira dei Borbone di Parma

Ducato di Parma – Lira

A questi stati si aggiunsero: il Ducato di Modena che non coniava monete dalla fine del 1700, ed i territori di Romagna, Marche ed Umbria, tolti allo Stato della Chiesa.

Così, dalle monetazione degli stati pre-unitari, nasce la Lira dell’Italia unita.

Regno Italia – 5 Lire 1861 Vittorio Emanuele II

Queste 5 Lire in argento sono state coniate a Firenze subito dopo la proclamazione del Regno d’Italia per commemorare l’evento.

Che differenze notate tra la Lira del Regno di Sardegna e la Lira del nuovo Regno d’Italia? Praticamente nessuna. Le monete testimoniano meglio di tante altre cose che l’Italia nasce come annessione al Piemonte dei Savoia, rappresentata dalle sue immagini, e dalla sua iconografia sabauda.

Se avessimo fatto l’Italia di Mazzini invece che quella di Cavour avremmo avuto una ben diversa monetazione, con i simboli di Libertà e cappello frigio, ma soprattutto avremmo avuto un’altra Italia.

Questa voce è stata pubblicata in Confronti, Grammi e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...