numismatica dipinta


[46° grammo]

Marinus van Reymerswaele è un pittore olandese che nella prima metà del 1500 si dedicò a dipingere scene di banchieri, usurai, avari, esattori e cambiavalute.

Il cambiavalute e sua moglie – 1539

Il cambiavalute e sua moglie, è un olio su tavola 83 x 97 cm dipinto nel 1539. Sul tavolo da lavoro sono sparse monete d’oro e d’argento in attesa di essere saggiate dal cambiavalute, intento a pesare una moneta sotto lo sguardo vigile dalla moglie.

Il quadro fotogra nei minimi dettagli il tipo di attività e gli strumenti del mestiere e ci racconta un aspetto importante della storia economica.

Nel dettaglio si vede in basso la scatola di legno contenente i pesi monetali ossia una serie di contrappesi, spesso di forma quadrata, da utilizzare per il controllo di bontà della moneta. Per secoli e secoli il valore intrinseco della moneta, dato dal peso e dalla quantità di metallo nobile,  è stato il vero parametro di riferimento a prescindere dal valore nominale impresso sulla moneta stessa.

I cambiavalute convertivano le monete degli stranieri in monete locali trattenendo una percentuale per la commissione. Per fare questo verificavano il peso reale delle monete straniere e nel caso di non corrispondenza aumentavano la commissione.

Nel dettaglio in alto a destra si vede il peso monetale corrispondente alla moneta da saggiare posto in un braccio della bilancia, mentre nell’altro il cambiavalute sta mettendo la moneta.

Il quadro di Marinus van Reymerswaele non ci parla solo del rapporto durato millenni tra peso-metallo-valore-monete, nel quale  Valore Intrinseco e Valore Nominale  si sono costantemente rincorsi e sfidati, ma soprattutto ci parla di un mestiere antico quanto le monete e di fatto ancora in essere fino a che non si realizzerà la moneta unica del pianeta: speriamo il prima possibile.

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Grammi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...