“Battere” Suffragette


[68° grammo]

Ci sono ancora due paesi al mondo dove alle donne non è riconosciuto il diritto di voto, e non a caso si tratta di due monarchie assolute: Arabia Saudita e Città del Vaticano.

C’è invece una monarchia costituzionale parlamentare, il Regno Unito, che nel 2003 ha battuto (da cui il titolo) una moneta per commemorare il centenario della nascita del Women’s Social and Political Union (WSPU), primo movimento politico di suffragette in UK.

[50 pence UK – 2003]

Nel rovescio dei 50 pence eptagonali si vede la figura di una suffragetta con la mano destra è incatenata alla ringhiera mentre l’altra sostiene uno stendardo che riporta le lettere WSPU; sulla destra della moneta una scheda elettorale segnata da una X con la scritta “DARE IL VOTO ALLE DONNE”. E poi le due date 1903 – 2003

Emmeline Pankhurst era fortemente convinta che alle donne spettassero gli stessi diritti politici degli uomini e nel 1903, a Manchester, fondò il movimento WSPU, di cui subito divenne leader la figlia Christabel

Christabel Pankhurst

PS: Per la cronaca, il primo stato a riconoscere il diritto di vote alle donne fu la Nuova Zelanda nel 1893; l’ultimo il Kwait nel 2005.  L’intera cronostoria la trovate qui http://www.ipu.org/wmn-e/suffrage.htm

Questa voce è stata pubblicata in Grammi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...