svalutazione


[22° grammo]

Come spiegare la svalutazione? Be’, questo è un modo:

Diciamo che tutto comincia con gli antichi Romani che avevano intrapreso una “bizzarra” abitudine: quella di mettere in circolazione monete dallo stesso peso di quelle ritirate che ovviamente erano più leggere a causa dell’usura.

Mi spiego meglio: per centinaia di anni peso e valore della moneta sono andati a braccetto, erano fratelli gemelli di una bilancia in perfetto equilibrio. Tanto pesa, tanto metallo nobile, tanto vale.

Denario repubblica romana 211 a.C circa

Uno dei primi denari della Repubblica come quello della foto, pesava 4,54 grammi di argento e l’impronta dello stato sulla moneta garantiva sia la quantità sia la qualità del metallo.

Questa garanzia si chiama moneta fiduciaria nel senso che il cittadino si fida del fatto che quella moneta contenga 4,54 grammi di argento, sapendo quindi  che avrebbe sempre potuto riutilizzarla, per fonderla o rivenderla come puro metallo.

Capito adesso la cosiddetta bizzarria? Non ancora? Sappiate allora che nel tempo questa bizzarria è proseguita non solo riducendo il peso della moneta ma soprattutto

Denario Settimio Severo [Lamoneta.it

riducendo il titolo ossia la quantità di metallo nobile in essa contenuta. Quindi, si passò da un denario di 4,54 grammi al titolo del 100%, ossia moneta tutta d’argento, ai denari di Settimio Severo del 197 d.C. con un peso ridotto e titolo al 50%: in pratica soltanto 1,7 grammi di argento.

Che significa? Che l’adulterazione della moneta da parte delle autorità al comando dello stato (imperatori) era un sistema per fare cassa nei momenti di difficoltà finanziaria dovuti a sperperi ma anche agli enormi costi della macchina burocratica romana (sempre sperperi, o no?) e dei legionari: insomma alla Pubblica Amministrazione😉

I commercianti quando scoprirono questo maligno costume dei loro imperatori iniziarono a saggiare la moneta e trovandola più magra di metallo nobile presero ad alzare i prezzi.

“Licinio, dammi mezzo litro di vino”

“Ecco e te Manlio, sono 9 denari”

“Cosa? Ma due giorni fa l’ho pagato 7”

“E’ la svalutazione caro Manlio, aggiornati”

Questa voce è stata pubblicata in Grammi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...